Progetto Comunità Territoriale

Sosteniamo che con il progetto Vita&Sport, nei nostri quartieri lo sport dovrebbe essere un elemento facilitatore e di aggregazione: esso agevola difatti la comunicazione non verbale, ed è il territorio in cui le regole sono note e comuni a tutti, è soprattutto gioco e incontro. Possiamo puntare a rafforzare queste sue caratteristiche, iniziando a usarlo come strumento di conoscenza paritaria, di educazione di eguaglianza e di integrazione che, come appunto sostenne Nelson Mandela: “Lo sport può creare speranza, dove prima c’era solo disperazione”, “Parla ai giovani in un linguaggio che capiscono”

Difatti ci proponiamo sul territorio con momenti educativi e sportivi, è esattamente in questi contesti ci inseriamo offrendo agli adolescenti dei percorsi educativi attraverso lo sport, il nostro obiettivo è di trasmettere i valori della vita, considerando lo sport come strumento aggregativo, multiculturale, e di socialità dove è possibile educare al rispetto dell’altro. Ci presentiamo anche con delle manifestazioni è Il nostro obiettivo più che il risultato sportivo, è sensibilizzare il ragazzo che vive un disagio sociale, bullismo, violenza ecc.  Questi sono i motivi che spingono l’associazione a ad organizzare delle manifestazioni sportive o ricreative di solidarietà educativa aperte ai ragazzi del territorio, perché rendiamo i ragazzi protagonisti, perché il nostro progetto è basato sull’agonismo sano e l’obiettivo è diffondere quindi le idee dello «Sport Socio-Educativo e dell’Integrazione» che richiamano valori come: lealtà, solidarietà, rispetto, fratellanza, contro ogni genere di intolleranza e discriminazione, ma non di razzismo si tratta, ma di chiusura alla diversità e di strumentalizzazione delle fragilità altrui, a vantaggio proprio. 

 

Il progetto Vita& Sport Territorio e comunità oggi è presente:     

 

  • Territorio e comunità:            

Territorio Regina Pacis Re:

Scuole- Quartiere – Parco Gelso- Oratorio

Territorio Roncocesi:

Centro sociale G. Tasselli –  territorio e comunità